Nuovo caso di Samsung Galaxy S4 in fiamme, ma questa volta è colpa dell’utente

galaxy-s4-e1406374666171
Un nuovo caso di Samsung Galaxy S4 in fiamme si è verificato in Texas, questa volta però dovuto alla negligenza dell’utente.

Una ragazzina di 13 anni con la passione per le applicazioni di messaggistica e per i social network come Twitter e Instagram stava infatti utilizzando il suo Galaxy S4 poco prima di andare a dormire, ma il dispositivo è finito sotto il cuscino e così la ragazza è stata in seguito risvegliata da un odore di bruciato. Ariel Tolfree, questo il nome della ragazzina, ha successivamente dichiarato: “Non ci ho fatto molto caso, così sono tornata a dormire e quando mi sono risvegliata l’odore era molto più forte”. Così, ha trovato il suo amato Galaxy S4 letteralmente fuso, comprese tutte le sue componenti, dalla plastica al vetro, tanto da non avere più l’aspetto di uno smartphone. A questo punto la famiglia Tolfree, con l’aiuto dell’emittente KDFW, ha contattato Samsung, spiegandole l’accaduto. La compagnia ha prontamente replicato che nel manuale fornito all’acquisto del dispositivo è chiaramente specificato che l’utilizzo di batterie incompatibili – come in questo caso – o la copertura del terminale con lenzuola o qualsiasi altro materiale potrebbe limitare il flusso d’aria e causare un incendio. Perciò, diffidate sempre dal comprare batterie o caricabatterie non originali con il pretesto di risparmiare e ricordatevi di spostare sempre il vostro smartphone sul comodino o su di un piano ben areato prima di andare a dormire. La vostra salute vale ben più di qualche decina euro.
(Fonte: TuttoAndroid)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...